Arduino: impariamo a usare un buzzer

Se vogliamo fare un suono simile a quello dei vecchi computer fissi quando davano errore,

buzer248abbiamo bisogno di un buzzer, come quello illustrato qua affianco.

Questo componente va collegato all’Arduino in maniera molto semplice, basta collegare il cavo nero alla massa (GND) e quello rosso a un pin di uscita (io lo ho collegato al pin12).

Seguendo questo schema:
Buzzer

Per quanto riguarda il codice:

int buzzer = 12;     //buzzer connesso al pin 3

void setup()
{
pinMode(buzzer,OUTPUT);
}

void loop()
{
tone(buzzer,1000,200);     //suona nota sul pin 12 alla frequenza di 1000Hz
delay(2000);                        //aspetta 2 secondi
noTone(buzzer);                //non suona
delay(1000);
}

Inserendo questo codice all’interno del programma e caricandolo sull’Arduino si ascolterà un suono di 2 secondi ogni secondo perchè, lui suona, lascia suonare per 2 secondi (2000ms), smette di suonare e rimane così per un secondo, poi ricomincia.

 

Se vogliamo fare qualcosa di leggermente più complicato, possiamo fare un ciclo for che fa suonare il buzzer più velocemente man mano che passa il tempo, come a simulare un conto alla rovescia

Questo è il codice:

int buzzer = 12;         //buzzer connesso al pin 12

void setup()
{
pinMode(buzzer,OUTPUT);
}

void loop()
{
for(int i =1000; 1 > 0; i = i-50)
{
tone(buzzer,1000,200);
delay(i);
}
}

Se si vuole sapere di più sul comando tone() basta andare su http://arduino.cc/en/reference/tone

Precedente ATOMO (Il Primo Articolo di Prova) Successivo Arduino: far lampeggiare un LED